ALESSIA BRUCHI

FOTOGIORNALISTA

PIETRO TONNICODI

FOTOGRAFO

Senese doc, classe 1977, laureata in comunicazione, giornalista e fotografa,  comincio a prendere confidenza con la macchina fotografica fin da piccola, utilizzando come primo strumento una fantastica polaroid, regalo della prima comunione. E da quel momento non ho più smesso, studiando la tecnica sui manuali che riuscivo a recuperare e facendo pratica in camera ocura, passando dalle reflex manuali a quelle digitali solo dopo il 2005.

Oggi lavoro nel senese come fotogiornalista per Sienafree.it e per il Corriere di Siena, occupandomi principalmente di reportage, fotografia sportiva, live ed eventi, condividendo inoltre con il fotografo Pietro Tonnicodi un piccolo ma funzionalissimo studio nei pressi di Siena, specializzato in fotografia di Palio e  Wedding Photography.

Membro dell’ANFM, Associazione Nazionale Fotografi Matrimonio, mi occupo infine di fotografia di reportage matrimoniale, raccontando le wedding stories con uno stile elegante, pulito e molto personale.
Come Fotografo ANFM, i miei servizi fotografici matrimoniali sono coperti dalle Garanzie ANFM, una sicurezza in più a tutela del cliente che sa di affidardi in questo modo a un professionista del settore.

In tema di Fotografia di Reportage, quella del Palio di Siena è un appuntamento immancabile, che due volte all’anno mi impegna nei mesi di Luglio e di Agosto, regalandomi scatti unici e sempre diversi: una fotografia molto sanguigna, fatta di attimi e di emozioni fortissime, impossibili da raccontare con le sole parole, ma che solo la forza delle immagini sanno rendere. www.paliodisiena.photography è il mio sito dedicato alla fotografia di Palio, uno spazio virtuale pensato appositamente per dare voce alle emozioni e ai brividi degli scatti sul tufo.

Adoro la luce naturale e tutti i suoi chiaroscuri e stilisticamente mi trovo incessantemente alla ricerca del bello, curando maniacalmente la composizione di ogni mio singolo scatto, di cui ricerco sempre l’aspetto narrativo ed emozionale. Una bella foto è fatta dall’unicità dell’istante, dalla sua composizione e dalla storia che racconta. E quando riesco a far triangolare tutto questo in uno scatto che dura una frazione di secondo, mi esalto!

Ad ogni modo, credo che tutto sia sempre un continuo divenire e un continuo confrontarsi, migliorarsi e apprendere dagli altri, per cui ciò di cui sono convinta oggi probabilmente domani si sarà trasformato in qualcos’altro, in una continua evoluzione della tecnica e del cuore che metto in ogni mio scatto.